Actor Zone Online

Acting ON AIR

Lezioni di recitazione e Coaching on line

Actor Zone Studio of Acting propone una sessione ON LINE di lezioni di recitazione e Coaching che darà la possibilità a tutti coloro che vogliono portare avanti la preparazione attoriale in questo periodo di "stasi sociale". Per i corsi verrà utilizzata la piattaforma Zoom, che dovrà necessariamente essere scaricata da ogni allievo. Potrà essere seguito un corso di "Costruzione del personaggio e trattamento di un monologo" e potranno essere fatte lezioni private di Coaching. La preparazione on line verrà mantenuta per tutto l'arco dell'anno per chi volesse partecipare ai laboratori di Actor Zone, ma per ragioni logistiche non potrà raggiungere fisicamente la sede di Lecco.

acting no air.jpg

Actor Coaching

Lezioni private di recitazione on line. Accedi alla Zona direttamente da casa tua!

coaching

Lezioni private di Acting, personalizzate per ogni allievo. Preparazione per casting, provini e audizioni. Studio approfondito di tecniche di recitazione adattate alle necessità personali dell'attore. Lezioni singole, pacchetti da 10 o da 20 lezioni. Con il sostegno del coach, l'attore potrà prepararsi on line dove e quando preferisce, senza spese di spostamento e senza perdere tempo per raggiungere la sede.  

Ogni lezione ha una durata di 2 ore

1 lezione € 50 - 10 lezioni € 450 - 20 lezioni € 900

più la tessera associativa annuale di € 15

Le lezioni private online vengono fatte attraverso i seguenti device: Zoom, Skype, Meet Google.

2001-gif.gif
acting no air.jpg
Il personaggio

Laboratorio intensivo sulla costruzione del personaggio a cura di ALBERTO VIOLA

 

DURATA 3 MESI 

  • prima sessione: da ottobre a dicembre (prorogata al 20 gennaio)
  • seconda sessione: da gennaio a marzo
  • terza sessione: da aprile a giugno

La costruzione di un personaggio è un lavoro intenso e specifico. Non si può andare in scena o intraprendere il viaggio di un set senza avere ben presente la struttura del nostro personaggio. Chi è, come si comporta, come reagisce agli stimoli esterni.

Durante il corso si lavorerà con ogni attore sulla costruzione di un personaggio e sull'interpretazione di un monologo, utilizzando scene di film celebri o piece teatrali, a discrezione di ogni allievo.

Trasformare le parole scritte su carta in un essere umano ben visibile e riconoscibile è l’obiettivo di questo corso intensivo.

Alla fine del percorso ogni allievo avrà preparato un monologo che potrà girare in autonomia e utilizzare come cavallo di battaglia per eventuali casting o audizioni.

La scuola inoltre sceglierà i lavori migliori che verranno inseriti nel sito e pubblicati sui social creando visibilità

character

 
 
acting no air.jpg

MARZO 2021 - Il personaggio

Laboratorio intensivo sulla costruzione del personaggio a cura di ALBERTO VIOLA

 

DURATA 3 MESI 

  • prima sessione: da ottobre a dicembre (prorogata al 20 gennaio)
  • seconda sessione: da marzo a maggio  

La costruzione di un personaggio è un lavoro intenso e specifico. Non si può andare in scena o intraprendere il viaggio di un set senza avere ben presente la struttura del nostro personaggio. Chi è, come si comporta, come reagisce agli stimoli esterni.

Durante il corso si lavorerà con ogni attore sulla costruzione di un personaggio e sull'interpretazione di un monologo, utilizzando scene di film celebri o piece teatrali, a discrezione di ogni allievo.

Trasformare le parole scritte su carta in un essere umano ben visibile e riconoscibile è l’obiettivo di questo corso intensivo.

Alla fine del percorso ogni allievo avrà preparato un monologo che potrà girare in autonomia e utilizzare come cavallo di battaglia per eventuali casting o audizioni.

La scuola inoltre sceglierà i lavori migliori che verranno inseriti nel sito e pubblicati sui social creando visibilità

character

IL LABORATORIO SI SVILUPPA IN 3 MESI. LE LEZIONI SI TENGONO OGNI MERCOLEDÌ DALLE 21:00 ALLE 23:00  POSSONO ACCEDERE UN MASSIMO DI 12 ALLIEVI.

GUARDA LE PRIME TRE LEZIONI GRATUITE DI PRESENTAZIONE, UNA VOLTA EFFETTUATA L’ISCRIZIONE RICEVERAI IL LINK PER PARTECIPARE AL CORSO IN DIRETTA ZOOM.

La quota di partecipazione è di 180 € più la tessera associativa di 15 €

acting no air.jpg

FEBBRAIO 2021 - Dire il testo: monologhi e delivery

ADDESTRAMENTO PER ATTORI E PROFESSIONISTI DEL LINGUAGGIO A CURA DI GIORGINA CANTALINI - SEMINARI ONLINE

Non sempre le parole ci funzionano come dovrebbero. Attori esperti e allenati confessano di sentirsi spesso a disagio con il testo dell’autore, nonostante le indubbie capacità di costruzione del personaggio e delle circostanze. Altrettanto può succedere ai professionisti quando affrontano pubblici discorsi. Per dirla in breve: finché le parole sono sulla carta e vengono lette anche con molta enfasi, si riesce a tenere il punto, ma quando si va a braccio su testi già pianificati qualcosa a volte non torna, neanche quando è molto chiaro ciò che si ha da dire. Se ne attribuiscono le responsabilità alla propria voce, alla timidezza, allo scritto troppo difficile, all’emozione. Mai al fatto che il pezzo per funzionare debba essere studiato e provato in un certo modo, cioè mai al fatto che potrebbe trattarsi solo di tecnica e di procedure e non di capacità personali. In sintesi, le parole devono essere “agganciate” in maniera che l’azione possa fluire e non “agguantate” per essere capite e ricordate. Funzionalmente (e molto approssimativamente), quando l'opera non è pensata da noi ma dall’autore, oppure quando è stata pensata da noi ma “in differita”, istintivamente la mettiamo nella parte sbagliata del cervello, in quella cioè  in cui riceviamo un testo, in cui lo comprendiamo, e non in quella in cui lo spediamo all’altro. E anche quando tentiamo di “passarlo di là”, lo facciamo sempre solo fino ad un certo punto, perché quel “di là” fa sembrare di far cadere, di esporsi, di “perdere il controllo” su ciò che diciamo. E perché il linguaggio è cosa complessa e le sole intenzioni non bastano a (ri)costruirlo.

 

Gli incontri Dire il testo propongono di lavorare sui testi a partire da quanto appena descritto e offrono due prospettive di approccio: imparare fin dall’inizio a studiare un pezzo “mettendolo di là”; e “spostarlo” quando già lo si sa, perché diventi il trampolino di lancio della propria interpretazione o della propria comunicazione. Non un ostacolo all’azione della scena, non un freno ai propri sentimenti, non un elargitore di noia quando si parla in pubblico. Un volano. E, se si è già molto bravi a dire, diventare bravissimi.

 

Per il primo incontro bisognerà avere a memoria un monologo (non troppo lungo) che sia un po' difficile da dire. Teatrale o la battuta lunga di un romanzo detta da un personaggio. "Sono quel personaggio che dice quel testo" , e si lavorerà per farlo proprio, spostandolo dall’essere un impulso che entra a diventare un impulso che esce.  

Le tre ore di lavoro online verranno suddivise in prove, analisi (di vario tipo) e studio, alternati e ripetuti. Servirà concentrazione e la disponibilità a 'ripetere' più volte una stessa sezione. Al tempo stesso ogni incontro affronterà una questione tecnica dal punto di vista della recitazione e una questione teorica dal punto di vista del testo. Per altro, si richiede di essere aperti a sperimentazione e scoperte metodologiche, il più possibile senza pregiudizi.

speech voice

I workshop si terranno attraverso la piattaforma ZOOM

ogni 3° sabato del mese da novembre a febbraio

dalle 10:00 alle 13:00 - n° max partecipanti 12

 

Programma incontri:

  • 21 NOVEMBRE: Fluire nei monologhi

  • 19 DICEMBRE: La voce e il gesto

  • 16 GENNAIO: Il monologo che parla all'antagonista

  • 20 FEBBRAIO: Comunicazione e circostanze, dire il testo dal punto di vista della storia e del pubblico

Quota di partecipazione € 40,00 a sessione.

Più la quota associativa annuale di € 15,00 

Compila il modulo con i dati richiesti, effettua il bonifico della quota delle sessioni scelte e riceverai via mail l’indirizzo Zoom per poter partecipare alle lezioni alle quali ti sei iscritto

 
acting no air.jpg

Aprile/Giugno 2021 - Storytelling

MASTERCLASS ONLINE DI SCRITTURA CREATIVA PER CINEMA E TEATRO 

A CURA DI CRISTINA COLONNETTI

Storytelling vuol dire scrivere di accadimenti, di eventi significativi, di emozioni.

22 APRILE - PRIMA LEZIONE GRATUITA

 

Scrivere per il Teatro vuol dire scrivere di accadimenti, di eventi significativi, di emozioni.

Raccontare la storia di esseri umani, che siano essi realmente esistiti o siano frutto della fantasia dello scrittore.

Per scrivere un testo teatrale si è mossi innanzi tutto dal desiderio di scoprire l’animo umano, di creare luoghi e spazi in cui tutti possano perdersi e ritrovarsi.

 E’ un processo lungo, laborioso, complesso ed estremamente creativo che prevede la capacità di chi scrive di mettersi in discussione,di saper osservare, di voler proporre un punto di vista preciso, di saper scegliere cosa raccontare e dove portare il lettore o lo spettatore.

 

Durante questo progetto di alternanza ci proponiamo di esplorare le basi di questo processo creativo ,utilizzando noi stessi, il nostro mondo, le nostre sensazioni, bisogni e aspirazioni come punto di partenza per imparare a scrivere un breve racconto teatrale che metta a nudo le tante criticità ma anche le enormi possibilità del periodo complesso che stiamo vivendo.

 

Gli allievi verranno accompagnati passo passo nell’esplorare possibilità espressive e nell’imparare ad esporre in maniera diretta, chiara e coerente ciò che gli viene richiesto di raccontare.

storytelling

DURATA 10 INCONTRI

I workshop si terranno attraverso la piattaforma ZOOM

Ogni giovedì dal 22 aprile al 24 giugno

dalle 14:30 alle 16:00

n° max partecipanti 12

Quota di partecipazione: € 180,00

Più la quota associativa annuale di € 15,00

 
 
acting no air.jpg

APRILE 2021 - Acting Yoga

MASTERCLASS ONLINE A CURA DI ANDREA VILLANUEVA

Usare l’armonia dello yoga per creare i nostri personaggi attraverso l’esperienza di sé in quanto corpo, mente e spirito

 

6 APRILE - PRIMA LEZIONE GRATUITA

Un corso da vivere come esperienza di sé. 

Lo yoga è una antica disciplina indiana che aiuta a tornare allo stato naturale di gioia, armonia e pace. Quando siamo in pace e armonia con noi stessi possiamo esserlo anche con gli altri e con la vita. 

Attraverso movimenti, respiri, canti e meditazione si inizia un percorso introspettivo di armonica unione fisica, mentale, emotiva e spirituale. 

È un viaggio di profondo rispetto per i processi individuali dove si attiva la capacità di ascolto interiore senza giudizi né aspettative. Con questo ascolto consapevole sorge spontaneamente lo sguardo di noi stessi e degli altri con comprensione e solidarietà e si ricorda che c'è un legame indissolubile che ci unisce ad ogni essere animato e inanimato che esiste. 

acting yoga

Ogni lezione si farà con una introduzione, una attività, un feedback e una pratica. 

Requisiti necessari: abbigliamento comodo, uno spazio tranquillo e un tappetino.

DURATA 7 INCONTRI

I workshop si terranno attraverso la piattaforma ZOOM

ogni martedì dal 6 aprile al 18 maggio

dalle 21:00 alle 22:30 - n° max partecipanti 12

NOME PRIMO CICLO:

“Il nostro viso, la scoperta del mondo” 

  • La gratitudine  (GRATUITO)

  • Testa e fronte “La mente e il pensiero”

  • Gli occhi “Lo sguardo”

  • Il naso “Il respiro”

  • Le orecchie “I'ascolto”

  • La bocca “La voce e le parole”

  • Le mani "La proiezione del cuore"

Quota di partecipazione: € 180,00 

Più la quota associativa annuale di € 15,00

Compila il modulo con i dati richiesti, effettua il bonifico della quota di partecipazione e riceverai via mail l’indirizzo Zoom per poter partecipare alle lezioni.

 
acting no air.jpg

GIUGNO 2021 - Acting Real

MASTERCLASS ONLINE DI RECITAZIONE CINEMATOGRAFICA A CURA DI ALBERTO VIOLA

La reviviscenza è fondamentale perché tutto ciò che non è rivissuto resta inerte, meccanico ed inespressivo.

 

GIUGNO 2021 - DURATA 5 INCONTRI

acting real

Acting Real non è una tecnica ma segue un percorso tecnico, non è un metodo ma si avvale di metodi conosciuti, non è una soluzione perché le soluzioni in Arte sono solo illusioni. Acting Real è la strada che ogni attore deve percorrere per raggiungere il proprio centro. Il proprio nucleo espressivo. La strada ha tantissimi punti di partenza ma un solo punto di arrivo. Il percorso è fatto di studio, esperienza, comprensione, maturazione, fallimenti, successi, ... Il punto di arrivo è lontano ma percepibile, anche se spesso non si riesce a vedere può capitare di poterlo “sentire”, è quello che alcuni chiamano “Stato di grazia”, e capita di provare questo genere di sensazioni all’inizio del proprio percorso, soprattutto se giovani, quando l'istinto è ancora libero di prendere il sopravvento, quando ancora la tecnica attoriale non ha preso il posto dell’attore. Quando la capacità espressiva è allo stato brado e l’attore riesce a lasciarsi trasportare dalle emozioni che prova in quel momento, emozioni reali, perché vissute in tempo reale. Accade che l’attore alle prime armi sia travolto dalla tensione della prestazione e può reagire in due modi, il primo è il blocco totale, il secondo è il flusso emozionale che prende il sopravvento e viene scaricato in scena senza una forma precisa ma con una potenza notevole e quindi un impatto sul pubblico ad effetto. Spesso l’attore sente che in quel momento ha perso il controllo di se stesso ma ha percepito di essere in scena e questa doppia attenzione su di sé è esattamente un principio di quello che, se viene mantenuto in vita anche durante e dopo una solida preparazione tecnica, può essere definito lo “Stato di grazia” o Acting Real.

I workshop si terranno attraverso la piattaforma ZOOM ogni mercoledì

2, 9, 16, 23, 30 GIUGNO - h. 21/23  

n° max partecipanti 12

TEMI TRATTATI:

  • Il testo 

  • L’azione scenica

  • Il ruolo del personaggio

  • La relazione

  • Raggiungere l’obiettivo

Quota di partecipazione € 80,00 

Più la quota associativa annuale di € 15,00

ISCRIVITI SUBITO E AVRAI UNO SCONTO DEL 50% PER LA MASTERCLASS STATUS CHE SI TERRÀ NEL MESE DI LUGLIO.

 OGNI MERCOLEDÌ DALLE H.21:00 ALLE 23:00